Mottura Serrature di Sicurezza Soluzione Chiave Bulgara

A seguito dei numerosi furti messi in atto con l’utilizzo delle famigerate "chiavi bulgare", e con le tecniche del "bumping" e "picking", Mottura serrature di sicurezza intende rassicurare i propri clienti con una gamma di prodotti e soluzioni all’avanguardia, distribuiti attraverso gli installatori qualificati in tutta Italia e i centri duplicazione chiavi MOTTURA CLUB.

Mottura promuove e sollecita l’aggiornamento delle vecchie serrature a doppia mappa e a cilindro con nuovi sistemi studiati per contrastare i tentativi di apertura senza scasso e la manipolazione illecita, mantenendo la consueta affidabilità di funzionamento nell’uso quotidiano.

Mottura mette in atto regolarmente campagne di informazione, sui media e sul punto vendita, volte ad aggiornare le vecchie serrature esistenti con prodotti certificati, nello specifico le vecchie chiavi a doppia mappa con nuove chiavi brevettate MY KEY o con cilindri europei resistenti al "bumping". Alcuni esempi:


Approfondimento "Chiave Bulgara":

  1. Che cos’è?
    E' un grimaldello universale, che permette di ricostruire sul momento il profilo della chiave di una serratura a doppia mappa, senza avere la chiave originale e senza smontare la serratura
  2. Essa tuttavia non apre tutti i tipi di serrature: è efficace solo sulle serrature a doppia mappa di vecchia generazione; NON è efficace su quelle di ultima generazione e sui cilindri europei

Soluzioni di Sicurezza Mottura

Le soluzioni che MOTTURA propone per contrastare efficacemente i furti con la "Chiave Bulgara" sono diverse e modulari. In sintesi:

  1. La sostituzione delle vecchie serrature doppia mappa con nuove del tipo Antidecodue, oppure con nuove chiavi a doppia mappa a duplicazione protetta e carta di proprietà MY KEY (in abbinamento alla leva di blocco B) , oppure con cilindro europeo certificato resistente bumping
  2. L’aggiunta, in abbinamento a qualsiasi serratura già installata, di un blocca aste "XCODE" elettronico, adatto a qualsiasi porta in legno (versione da applicare) o porta blindata già esistente.
  3. L’impiego della serratura principale con chiavi elettroniche a transponder XMODE, che unisce la praticità di funzionamento alla sicurezza del cilindro meccanico con blocco antieffrazione
  4. L’installazione, (in primo impianto e in alcuni casi anche in sostituzione) di serrature PLURISISTEMA che abbinano due sistemi di chiusura tra loro complementari; Doppia mappa di nuova concezione o MY KEY più cilindro europeo in modo da allungare i tempi o scoraggiare i tentativi di manipolazione o scasso

In tutti i casi, Mottura raccomanda sempre l’utilizzo di rinforzi e protezioni esterne alle serrature e ai cilindri che possano contrastare efficacemente anche attacchi violenti o manipolazioni, ad esempio:

  • Protezioni esterne DEFENDER per il cilindro, che ostacolano l’estrazione forzata del cilindro e resistono a tentativi di estrazione con tubi da carpenteria sfoglia il depliant
  • Dispositivi di blocco ( T) DENTRO la serratura che, in caso di estrazione forzata del cilindro, bloccano i chiavistelli in modo irreversibile impedendo l’apertura della serratura stessa
  • Protezioni SULL’ENTRATA CHIAVE della serratura a doppia mappa
  • Piastre al manganese a rinforzo dell’intera serratura contro attacchi portati dal trapano
  • Dispositivi di rinforzo DENTRO LA SERRATURA contro l’arretramento forzato dei chiavistelli

Per quanto riguarda i cilindri di sicurezza a profilo europeo , vedere anche questi approfondimenti:

  • Cilindri di sicurezza CHAMPIONS, CERTIFICATI ANTIBUMPING
  • Per contrastare la duplicazione illecita delle chiavi e aggiungere un ulteriore sicurezza alla propria abitazione, esistono un gran numero di chiavi per cilindro europeo, elettroniche e MY KEY a duplicazione protetta, controllata e certificata dall’istituto ICIM, presso i centri autorizzati Mottura club in tutta Italia

Video "XCODE"Soluzione Chiave Bulgara

Di seguito potrete consultare il video relativo all'XCode.



Video "MM CODE"Soluzione Chiave Bulgara

Di seguito potrete consultare il video relativo all'MM-Code.

Torna all'inizio della pagina